Il mondo dell’olio

“Ecco l’olio, ed ecco il contagocce” – A. De Curtis in arte Totò

“Ecco l’olio, ed ecco il contagocce” – A. De Curtis in arte Totò Parsimonia, per l’olio è una parola chiave. Crudo o cotto l’olio extra vergine di oliva “nuovo” deve avere le caratteristiche positive di fruttato, piccante e amaro. Quanti conoscono il metodo corretto di conservazione? Bottiglia di vetro scuro in casa in assenza di ossigeno (ben tappato); conservato in contenitori di acciaio inox in cantina. All’olio non [...]
Continua a leggere

Formaggi e Cultivar di olivo

Formaggi e Cultivar di olivo Ai formaggi ben si abbina l’olio extra vergine di oliva; per una maggiore comprensione sugli abbinamenti si riportano le cultivar autoctone (del territorio di appartenenza) che per le caratteristiche di fruttato, dolce, amaro si ‘sposano’ con alcuni formaggi presenti sulle nostre tavole. Robiola e Caprino: latte di capra Cultivar: Frantoio, Olivastra Territorio:  Toscana, Umbria, Liguria [...]
Continua a leggere

L’olio anche in pasticceria

L’olio anche in pasticceria Anche nei cantucci, dolce tipico toscano, è presente l’olio… buono. I biscotti cantucci si gustano, come da tradizione tipicamente toscana, inzuppati nel vinsanto (un vino liquoroso) e chiudono magnificamente un pasto. Biscotti apprezzati non solo durante le festività, anche nella colazione di tutti i giorni; chi si diletta in cucina  può provare a farli in [...]
Continua a leggere

La carta degli oli: abbinamenti cibo-olio

La carta degli oli: abbinamenti cibo-olio Ogni olio è legato ad un proprio territorio, così una cultivar autoctona ne sintetizza le caratteristiche. Si “mangia” del buon olio extra vergine di oliva abbinandolo ai giusti cibi; ogni pietanza nell’accompagnarsi al condimento, compone sensazioni al palato diverse e uniche. Che l’olio si mangi con del buon pane, che si sposi alle verdure e [...]
Continua a leggere